Cellulari Samsung ricondizionati: come scegliere? Recensioni, prezzi, opinioni

Il mondo dei cellulari ricondizionati (o rigenerati che dir si voglia) può donare dei vantaggi impareggiabili in capo all’utente utilizzatore. Uno tra tutti, la possibilità di avere un prodotto top di gamma ad un prezzo decisamente più contenuto rispetto al listino. Una conoscenza approfondita di questa tipologia di prodotti è il primo passo per compiere un acquisto consapevole e fermamente convinto. L’acquisto di un cellulare ricondizionato può rappresentare anche una non indifferente scelta etica, ossia quella di dare una nuova vita ad un dispositivo che ha ancora tutto da dire. Vediamo ora nel dettaglio cosa sono i ricondizionati e come sceglierli.

 

Cos’è un cellulare ricondizionato?

Uno smartphone ricondizionato, è un dispositivo che ha subito degli importanti interventi di ripristino in seguito ad un guasto causato – ad esempio – da una rottura o un difetto di fabbrica. Tali dispositivi sono provenienti esclusivamente dai canali ufficiali di vendita ed assistenza e sono riportati a nuovo per mezzo di ricambi originali coperti da garanzia legale. Qualora pensiate di avere a che fare con terminali di “serie B”, cadete in errore: l’hardware è sempre e comunque pari al nuovo. I telefoni vengono riparati e rimessi a nuovo da personale altamente specializzato, e nell’uso quotidiano saranno sempre pronti a darvi il massimo.

Perché scegliere un ricondizionato?

Le buone motivazioni per scegliere un rigenerato sono molteplici e legate a diversi fattori; andiamo per gradi:

  • I ricondizionati sono amici dell’ambiente. Immaginate se non fosse contemplata la possibilità di riparare dei dispositivi lievemente guasti; quanta plastica e quanto litio sarebbero andati irrimediabilmente perduti? La finalità dei ricondizionati, oltre alla possibilità di un cospicuo risparmio, è quella di abbattere la cultura consumistica dello spreco. In poche parole, i dispositivi rigenerati sono la dimostrazione che il progresso costante della tecnologia è possibile anche tenendo un importante occhio di riguardo all’ambiente.
  • Performance identiche al nuovo. Come già evidenziato, questa categoria di dispositivi viene attentamente analizzata e testata in ogni elemento prima di essere posta in commercio. Non c’è tolleranza nei confronti di un’eventuale componente malfunzionante; i telefoni ricondizionati sono assolutamente identici – sotto il punto di vista hardware – al nuovo. Anche le batterie non sono esenti da questi controlli peculiari, tutto profuma di nuovo!
  • Prezzo decisamente inferiore rispetto al nuovo. La fattispecie degli smartphone Samsung – ad esempio – consente di risparmiare anche centinaia di euro per avere un prodotto top di gamma. Un fattore determinante se si considera che grazie a questa politica il consumatore può avere un prodotto migliore ad un prezzo decisamente più basso.
  • Aggiornamenti software garantiti al pari del nuovo. Nessuna esitazione: le release di Android arriveranno sul vostro dispositivo Samsung regolarmente, come se l’aveste comprato nuovo. Dalle patch di sicurezza ai major update, in tutto e per tutto il vostro telefono sarà intercambiabile a qualsiasi altro acquistato come nuovo.

Consigli per un buon acquisto di un telefono rigenerato

Fin qui sono stati analizzati tutti i vantaggi dell’acquisto di un ricondizionato. Tuttavia in fase di acquisto vi sono alcuni punti da tenere sott’occhio quando selezionate il modello. La gamma dei rigenerati si compone di una gamma di prezzi che generalmente è divisa in base alle condizioni della scocca del telefono. Ogni sito internet ha una propria scala di valori che dovrete analizzare attentamente, onde evitare delusioni quando l’avrete tra le mani. E’ importante sottolineare che seppur la parte hardware sia sempre e comunque testata e messa a nuovo, le fasce di prezzo sono definite dalle condizioni estetiche dei singoli terminali. Potreste imbattervi in opzioni di vario tipo, di cui ora verrà fatto un esempio:

  • Ricondizionato “Grado A+”: il telefono è assolutamente pari al nuovo dentro e fuori. La scocca non ha alcun graffio.
  • Ricondizionato “Grado A”: il telefono è pari al nuovo, eccezion fatta per l’eventuale presenza di micro graffi sulla scocca, assolutamente non pregiudizievoli per l’estetica.
  • Ricondizionato “Grado B”: Il terminale è stato riportato a nuovo sotto il punto di vista hardware, ma la scocca presenta un segno/dei piccoli segni assolutamente non pregiudizievoli per il buon uso del dispositivo.

Le diciture e le classificazioni che potreste trovare su internet possono essere leggermente differenti, ma la finalità è sempre la medesima: creare delle fasce di prezzo. La discrepanza pecuniaria che può intercorrere tra un terminale di grado “A+” (o con dicitura simile) ed uno di grado “B” (o con nomenclatura simile) può arrivare sino ad un centinaio di euro. Il consiglio d’oro è quello di leggere attentamente le condizioni di vendita in quanto ogni sito applica le proprie.

Come scegliere un cellulare Samsung rigenerato?

Un buon consiglio può essere quello di rivolgersi a modelli che non vadano oltre la cosiddetta “fascia medio – alta” per ragioni legate alla potenza hardware minore dei modelli entry – level che giustificano meno – limitatamente a questa categoria – l’esistenza del ricondizionato. Concretamente, spendere 200 – 250 euro per uno smartphone Samsung ricondizionato può essere poco sensato in quanto il mercato del nuovo offre delle ottime soluzioni in quella forbice di prezzo. Potreste – invece – aggiudicarvi modelli top di gamma come il Galaxy S20 a ben 300 euro in meno rispetto al prezzo di listino! Questo è il vero senso dei ricondizionati, rendere un modello top di gamma qualcosa alla portata di più persone possibile!

Chiunque abbia un pregiudizio sulla qualità nel tempo dei ricondizionati può essere smentito da molti utenti che scelgono questa modalità di acquisto. Sono sempre di più, ed anche il mercato dei Samsung ricondizionati è in costante crescita data la loro bontà e resa nel tempo. Non resta altro che augurarvi un buon acquisto!


Classe ’96, laureato in Scienze Politiche e Sociali, nutro una forte passione per il mondo della telefonia e tutte le novità legate al mondo dell’elettronica. Ho una grande passione per la musica, il mondo dell’automobilismo, e la scrittura; suono la chitarra, compongo e m’interesso di tutto ciò che desta la mia curiosità!

Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Migliori cellulari Samsung