Come eseguire il backup su un cellulare Samsung? Cosa sapere, spiegazione, info utili

Come eseguire il backup su un cellulare Samsung? In questo articolo vedremo come eseguire in modo dettagliato la procedura di salvataggio dei dati personali di un telefono Samsung. Il backup è una procedura salvifica per chi – ad esempio – ha bisogno di cambiare cellulare o per chi vuole eseguire un ripristino dei dati di fabbrica.

Tuttavia, anche se non si è intenti ad avviare una delle suddette procedure, salvare i propri dati è sempre un vantaggio molto grande per l’utente. Si pensi alla sfortunata eventualità di una caduta del proprio smartphone, oppure, il passaggio dei dati dal telefono personale ad un modello aziendale. Come avrete capito, sono moltissime le situazioni in cui un backup dei dati può rivelarsi utile; scopriamo più a fondo in cosa consiste e come si procede cui cellulari Samsung.

C0s’è un backup e dove vengono salvati i dati?

Per agevolare il passaggio dei dati, l’interfaccia utente di casa Samsung – la celebre One UI – integra questa possibilità in modo nativo sui propri di dispositivi accedendo al menù impostazioni. Il sistema dona la possibilità di scegliere quando e come far intervenire la funzionalità di salvataggio; potete selezionare – infatti – la modalità secondo cui i dati vengono salvati in automatico o periodicamente, qualsiasi sia la vostra esigenza. Il backup – in definitiva – è un “cassetto virtuale” dove viene riposta una copia completa dei propri dati, in modo che – qualora andassero smarriti sul dispositivo – vi consenta di riavere tutto come eravate abituati ad avere.

Sul fronte della sicurezza, dove vengono riposti i dati sui cellulari Samsung? Il termine “virtuale” precedentemente citato, fa riferimento al salvataggio su cloud. Quest’ultimo non è altro che uno spazio di archiviazione suppletivo messo a disposizione dal brand giapponese per effettuare le operazioni di backup. Tale spazio non grava sulla memoria fisica del vostro dispositivo, bensì, non è altro che una fetta di memoria virtuale, il cui accesso è unicamente possibile attraverso internet. I vostri dati sono qui al sicuro, dato che Samsung dedica ad ogni dispositivo esistente una porzione di archiviazione cloud.

Come avviene il backup sui cellulari Samsung? nei prossimi paragrafi vedremo come non esiste una procedura che sia univoca per tutti i modelli. Al cambiare della versione di sistema operativo Android, cambiano anche le diciture e le nomenclature dei menù. Dati questi cambiamenti, le procedure sono differenti in quanto l’interfaccia utente deve adattarsi a percorrere “strade” differenti all’interno di quest’ultimi. Tuttavia, le procedure sono molto semplici da eseguire; ecco, a seguire, la guida completa all’avvio della procedura di backup.

Backup per telefoni basati su Android 7 (Nougat)

Chi ha un telefono tecnologicamente datato, potrebbe spesso incappare in guide che sviano l’utente dal proprio scopo. I telefoni basati su Android 7, pur avendo qualche anno sulle spalle, offrono nativamente la funzione di backup: ecco come procedere in pochi semplici passi.

  1. Trascina dall’alto verso in basso il pannello delle notifiche per accedere al menù delle impostazioni.
  2. Una volta entrato nel menù delle impostazioni, tocca la voce “Cloud e Account”.
  3. Seleziona la voce “Samsung Cloud”
  4. La pagina mostrerà lo spazio disponibile sul tuo account Samsung Cloud. Accedi toccando su “impostazioni backup”
  5. In questa schermata puoi decidere – attraverso dei pratici interruttori – cosa salvare sul Cloud. [/su_note]

Backup per telefoni basati su Android 8 (Oreo)

Nonostante sia un sistema operativo più recente rispetto al fratello Nougat, Android Oreo ha anch’esso qualche anno di onorato servizio all’attivo. Qualora vogliate eseguire la procedura di backup su uno smartphone avente questa versione di Android, ecco a voi la guida completa.

  1. Trascina dall’alto verso in basso il pannello delle notifiche per accedere al menù delle impostazioni.
  2. Una volta entrato nel menù delle impostazioni, tocca la voce “Cloud e Account”.
  3. Seleziona la voce “Samsung Cloud”
  4. Seleziona il telefono sul quale vuoi salvare i tuoi dati
  5. Accedi all’area di backup
  6. Tocca le spunte delle app per cui vuoi eseguire il backup.

Backup per telefoni basati su Android 9 (Pie)

Android 9 Pie è stato uno dei sistemi operativi più apprezzati, soprattutto grazie all’avvento di funzioni utili come le gestures. Qualora vogliate eseguire la procedura di backup su un cellulare Samsung avente questo sistema operativo, ecco la guida completa.

  1. Trascina dall’alto verso in basso il pannello delle notifiche per accedere al menù delle impostazioni.
  2. Una volta entrato nel menù delle impostazioni, tocca la voce “Cloud e Account”.
  3. Seleziona la voce “Samsung Cloud”.
  4. Il dispositivo mostrerà un contatore dello spazio disponibile sul Cloud. Clicca su “Esegui backup dello smartphone”.
  5. Spunta le app delle quali vuoi salvare i contenuti; una volta terminata la scelta, premi la voce “backup” posta alla base del menù.

Come sincronizzare la galleria del telefono con la funzionalità di backup

Qualora vogliate scattare una foto o girare un video e volete che quest’ultimo venga automaticamente salvato sul vostro smartphone, l’interfaccia Samsung consente – attraverso una semplice procedura – di perseguire tale scopo. Ecco la guida completa.

  1. Accedi all’applicazione “Galleria”.
  2. Clicca sui tre puntini situati sul margine destro dello schermo.
  3. Una volta apparso il pannellino delle impostazioni della Galleria, tocca la voce “Impostazioni”.
  4. Seleziona l’interruttore “Sincronizza con Samsung Cloud”.

Classe ’96, laureato in Scienze Politiche e Sociali, nutro una forte passione per il mondo della telefonia e tutte le novità legate al mondo dell’elettronica. Ho una grande passione per la musica, il mondo dell’automobilismo, e la scrittura; suono la chitarra, compongo e m’interesso di tutto ciò che desta la mia curiosità!

Back to top
Migliori cellulari Samsung